UN ANNO INSIEME A NOI:

dall’ideazione e programmazione degli interventi,
al lavoro in centri di aggregazione, scuole, strade e parchi della città!

Attraverso il progetto di Servizio Civile ” INSIEME SI PUO’ ” vogliamo offrire ai giovani del territorio una possibilità di sperimentarsi in ruoli operativi vicini ai minori ed alle famiglie, attraverso l’esperienza del volontariato e l’affiancamento di figure professionali competenti.

Volontari e professionisti lavoreranno insieme
per promuovere la crescita, l’autonomia, la socializzazione e l’integrazione nell’ambito della comunità locale dei giovani attraverso una diffusa rete di servizi diretti per i minori, valorizzando i luoghi, le occasioni e le iniziative orientate alla promozione del benessere dei giovani cittadini, alla riduzione del disagio e della devianza, al sostegno della genitorialità e contrastando l’abbandono scolastico e formativo.

“Ai giovani selezionati è riconosciuto un assegno mensile pari a € 444,30” [www.politichegiovanili.gov.it]

REQUISITI PREFERENZIALI:
Laurea (anche in corso) in scienze dell’educazione, della formazione, psicologia.
Esperienza professionale o personale nella relazione con giovani e minori, soprattutto nei contesti del tempo libero e del divertimento.
Conoscenze nell’utilizzo dei social network, in grafica e comunicazione.
Creatività, flessibilità, voglia di mettersi in gioco!

INVIA la tua domanda di partecipazione attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL). Puoi collegarti da PC, tablet e smartphone.

LINK DOL: https://domandaonline.serviziocivile.it/

codice del progetto: PTCSU0026321010398NMTX

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 febbraio 2022!

Ricorda, per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL devi essere riconosciuto dal sistema:

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID.

I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Per ulteriori informazioni clicca puoi scaricare la modulistica allegata:

clicca su SCHEDA DEL PROGETTO per conoscere i dettagli sulle attività previste.